Olfatto

L'olfatto è uno dei principali sensi usati nella degustazione. E' importante annusare la birra appena versata ancora prima di valutarne l'aspetto, perchè alcuni aromi sono molto volatili e svaniscono in fretta. La birra va annusata con brevi inspirazioni e non abbiate paura di inserire tutto il naso nel bicchiere! Cercate di non fare più di 2 o 3 "annusate" per volta perchè l'olfatto è un senso molto delicato e si abitua subito agli odori che sentiamo, stancandosi. Melgio quindi fare spesso delle brevi pause, sia per riposare il naso che per pensare agli aromi che abbiamo percepito ma a cui non sappiamo dare un nome. In effetti questa è la parte più difficile, riuscire a definire quello che percepiamo. 
Non si può insegnare a riconoscere un aroma, poichè quest'abilità si basa sull'esperienza. Posso solo dirvi di cercare di concentrarvi e rilassarvi e la vostra mente farà il resto, evocando immagini o sensazioni che ricordano profumi ben precisi che però voi coscientemente non avevate neppure notato. Il cervello mi stupisce sempre!
Scrivetevi quello che percepite in una birra e cercate di annusarla durante tutta la bevuta, per apprezzarne i cambiamenti. 

Qui di seguito vi diamo alcune definizioni per aiutarvi a definire quello che sentite:
Aromatici: alcol, frutta sotto spirito, fruttato, floreale, luppolato, solvente, spezie, rosa, geranio, lavanda, agrumi, limone, pompelmo, ribes, frutta nera, frutta rossa, banana, pera, ananas, mela, 
Erbacei: resina, noci, frutta secca, erba, pino, foglie verdi
Cereali: cereali, malto, mosto, pane, tostato, arrostito, caffè, cacao, cioccolato, espresso, prugna, uvetta 
Caramellati: caramello, zucchero, miele, toffee, bruciato
Grassi: rancido, olio
Solforati: lieviti, verdura cotta, solforoso
Ossidati: stantio, ferino, carta, cartone, animale, cuoio, gessoso
Acidi: acido, acetico
Minerali: lavagna, ghiaia, sabbia, sale
Metallici: metallo, ferro, ruggine, sangue, rame